Principale generaleClassi di protezione IP interna / esterna - Tabella + PDF

Classi di protezione IP interna / esterna - Tabella + PDF

contenuto

  • Definizione del grado di protezione
  • Nozioni di base
    • codifica di protezione
    • numeri IP
      • 1 ° numero di codice del numero IP
      • 2. Numero di identificazione del numero IP
  • Panoramica dei livelli di protezione - PDF
  • Applicazioni tipiche
  • Come selezionare le installazioni
  • Suggerimenti per lettori veloci

Conoscenze di base di lavori elettrici - I gradi di protezione IP indicano come è protetto un componente elettrico. In base alle classi di protezione, l'utente può scegliere i componenti adatti per la rispettiva situazione di installazione. Questo evita guasti o gravi danni consequenziali. "Codice IP" significa "Codici di protezione internazionale" tradotti. Nei paesi di lingua inglese viene anche utilizzata "Protezione dell'ingresso", che significa "protezione dalle intrusioni". In questo testo imparerai tutto ciò che devi sapere sulle classi di protezione IP.

Se il fusibile vola costantemente ...

L'installazione elettrica è semplicissima: collega alcuni cavi ai terminali forniti, le luci sono già accese, il sensore di movimento si accende o la porta del garage può essere aperta. Ma sfortunatamente, come spesso accade, il diavolo è nei dettagli: un'installazione errata non solo provoca fastidiosi guasti, ma può anche portare a situazioni pericolose. I componenti improvvisamente sotto tensione o a rischio di incendio permanente sono la consueta conseguenza di una mancanza di esperienza nell'installazione. Ecco perché fa la differenza quando colleghi quale componente elettrico ai servizi dell'edificio. I fattori ambientali che influenzano il funzionamento di un interruttore, una presa o una lampada possono variare notevolmente. Ad esempio, la birra, che viene prodotta durante la cottura, porta facilmente una presa da bruciare. Qui aiuta solo a procedere sistematicamente con ogni progetto.

Definizione del grado di protezione

Viene fatta una distinzione tra "dispositivi di protezione elettrica" ​​e "classi di protezione". Le classi di protezione hanno le designazioni IP tipiche. Si va da IP00 a IP 69K. Le classi di protezione sono divise da I a III.

Le classi di protezione IP sono progettate principalmente per la protezione contro il contatto diretto e l'ingresso di corpi estranei. Le classi di protezione, d'altra parte, specificano le tensioni di contatto. Qui puoi leggere tutto sulle classi di protezione in ingegneria elettrica: Classi di protezione in ingegneria elettrica

Nozioni di base

... per i tipi di classi di protezione e protezione

I gradi di protezione e le classi di protezione non sono scelti arbitrariamente, ma sono specificati in un elenco di standard riconosciuto a livello internazionale. Questa standardizzazione è tradotta nelle rispettive norme nazionali. Questi sono:

DIN EN 6459 2014-09: questo standard, che è anche scritto in VDE 0470-1, nomina tutti i tipi di protezione mediante custodia.

ISO 20653: 2013 Questo elenco specifica i gradi di protezione che si applicano durante l'installazione di apparecchiature elettriche nei veicoli stradali.

codifica di protezione

La codifica IP è sempre indicata dalle due lettere IP con un suffisso a due cifre. La codifica del primo e del secondo numero indica come un alloggiamento è protetto contro l'ingresso di un corpo estraneo (primo numero) o di un liquido (secondo numero).

Poiché lo "zero" funge anche da cifra di classificazione, viene fornita una "X" in caso di delimitazione indefinita o non necessaria. Nel complesso, il numero IP indica la protezione che un alloggiamento offre da un dispositivo elettrico quando viene a contatto e può fornire protezione contro l'ingresso di corpi estranei e umidità.

numeri IP

Il numero IP è sempre composto da due lettere IP e dal numero di cifre collegate direttamente ad esso. L'assenza di spazio è anche un modo utile per identificare la pirateria dei prodotti. Uno spazio tra IP e numero a due cifre indica mancanza di competenza, che a sua volta è prevedibile solo dai produttori non certificati.

1 ° numero di codice del numero IP

ISO 20653 e DIN EN specificano come devono essere letti gli indicatori. Il primo codice delle classi di protezione descrive la protezione contro i contatti. Tuttavia, le classi di protezione 5 e 6 sono descritte in modo diverso. ISO 20653 aggiunge una "K" aggiuntiva per queste classi di protezione.

0 = La custodia non fornisce protezione

1 = L'alloggiamento fornisce protezione contro corpi estranei di diametro superiore a 50 mm. Ciò include, ad esempio, il dorso della mano o palle di tutti i tipi.

2 = L'alloggiamento fornisce protezione contro corpi estranei di diametro superiore a 12, 5 mm. Questi includono, ad esempio, le dita.

3 = La custodia fornisce protezione contro corpi estranei di diametro superiore a 2, 5 millimetri. Questi includono, ad esempio, pinze ad ago, ferri da maglia, punte di coltello e strumenti appuntiti simili.

4 = La custodia fornisce protezione contro corpi estranei di diametro superiore a 1 millimetro. Questi includono, ad esempio, aghi, filo, unghie, ricariche di penna e strumenti simili a unghie.

5 / 5K = L'alloggiamento fornisce protezione contro la polvere quando viene scaricato in quantità significative. Questo tipo di protezione è raccomandato, ad esempio, in officine di ogni tipo in cui avviene la macinazione. Anche la polvere minerale può essere pericolosa per l'elettronica quando si bagna. Per questo, l'umidità ambientale normale è sufficiente.

6 / 6K = L'alloggiamento è completamente protetto contro il contatto e l'ingresso di polvere.

Oltre al diametro dell'oggetto penetrante, l'energia cinetica è anche definita negli standard per le classi di protezione dell'involucro. Tuttavia, ciò non è indicato dal codice IP, ma dal codice IK. La norma corrispondente è DIN EN 62262. Prevede le seguenti energie di impatto cinetico. :

00 = Nessuna protezione contro i pugni
01 = 0, 15 Joule
02 = 0, 2 joule
03 = 0, 35 Joule
04 = 0, 5 joule
05 = 0, 7 joule
06 = 1 joule
07 = 2 joule
08 = 5 joule
09 = 10 joule
10 = 20 joule

Per fare un confronto: un semplice trapano a percussione, con il quale può essere praticato un foro per un tassello nel muro di mattoni, ha circa 1, 5 a 3 Joule. Per "rompere" un caso di calibro 10, cioè 20 joule di resistenza, è necessario un vero martello che viene utilizzato per la demolizione di case o la costruzione di strade.

Tuttavia, le specifiche del numero IK sono piuttosto rare. Per l'uso normale è rinunciato. Tuttavia, se richiesto, verrà inserito dopo il numero IP come seconda indicazione.

2. Numero di identificazione del numero IP

Il secondo numero di codice descrive la resistenza dell'alloggiamento all'acqua penetrante. La resistenza all'acqua include anche la capacità protettiva dell'alloggiamento contro i vapori.

Qui, ISO 20653 ha introdotto una K aggiuntiva nelle classi 4 e 6.

0 = La custodia non fornisce protezione contro la penetrazione dell'acqua o la diffusione o l'umidità di condensazione. L'elettronica non è protetta. Questi includono, ad esempio, normali prese nel soggiorno.

1 = L'alloggiamento protegge dall'acqua gocciolante. L'acqua gocciolante viene sempre dall'alto. L'alloggiamento è quindi dotato di un piccolo scudo che dissipa l'acqua gocciolante.

2 = L'alloggiamento fornisce protezione contro le gocce d'acqua, anche quando l'alloggiamento è inclinato fino a 15 °.

3 = L'alloggiamento fornisce protezione contro gli spruzzi d'acqua che cadono, anche se l'alloggiamento è inclinato tra 60 ° e 90 °. Importante in questa categoria è la differenza tra "gocce d'acqua" e "spruzzi d'acqua". Il termine "spruzzo d'acqua" comprende anche maggiori quantità di acqua.

4 = La custodia è protetta sul lato opposto dagli spruzzi d'acqua. È adatto, ad esempio, per l'installazione sotto una tettoia.

4K = forma speciale di ISO 2065. Questa seconda cifra include la protezione contro la spruzzatura di acqua sui lati, che viene spruzzata contro l'alloggiamento con una maggiore pressione.

5 = La custodia fornisce protezione contro l'acqua del getto, che spruzza sulla custodia da qualsiasi angolazione. Questa classe di protezione può essere prevista, ad esempio, nei lavaggi delle auto.

6 = L'alloggiamento fornisce protezione contro getti d'acqua pesanti. Tuttavia, continua a non sopportare un getto diretto di idropulitrice.

6K = Questa classe è identica alla classe 6, ma è particolarmente applicabile ai veicoli stradali. Ad esempio, i fari dei veicoli devono essere classificati nella classe 6K.

7 = L'alloggiamento fornisce protezione contro l'immersione temporanea. Fornisce protezione sul lato opposto, ma non è pressurizzato o a prova di immersione.

8 = Questi alloggi si trovano nella "piscina o classe di immersione". Forniscono un'adeguata protezione contro l'immersione continua. Tuttavia, la profondità di immersione consentita non viene nuovamente definita e deve essere specificata nella documentazione del dispositivo elettrico.

9 = Questa è la "classe di idropulitrice". È stato sviluppato per l'agricoltura e offre una protezione speciale per la pulizia dura con idropulitrice ad alta pressione o vapore.

9K = Questa è l'applicazione della Classe 9 ai veicoli stradali.

Un po 'confuse sono le informazioni su quale classe include le altre. Come regola generale, è possibile attenersi a quanto segue:

Fino a IPX6K, tutte le sottoclassi sono incluse. Ciò che è impermeabile a IPX6K, è anche IP0-IP6.

A partire da IP / IPK7, tuttavia, questo non si applica più. Qui è possibile attenersi a IP9K. Se un alloggiamento è IPX9K sommergibile e a tenuta stagna, include anche le classi IP7 e IP8. Se sono richieste entrambe le classi di tenuta, anche sull'unità devono essere indicate entrambe. Potrebbe apparire così: IP46K / IP59K

Panoramica dei livelli di protezione - PDF

Per una panoramica è possibile scaricare gli indici in formato PDF qui:

Tipi di protezione IP - codici come PDF

Applicazioni tipiche

Se non specificamente richiesto, le applicazioni elettriche negli impianti industriali e di produzione sono classificate di default in IP54. Ciò significa: "Ben protetto contro la polvere penetrante e sufficientemente denso contro gli spruzzi d'acqua dall'altro lato" Per la maggior parte delle applicazioni ciò è sufficiente. In ambienti in cui vengono lavorati metalli e soprattutto CFRP, dovrebbe essere 6 o 6K. Soprattutto, il materiale CFRP, ancora abbastanza nuovo - si tratta di materie plastiche rinforzate con fibra di carbonio - non è ancora trattato con la dovuta cura in molte aziende. Le polveri di CFC sono, contrariamente alle polveri di GRP, elettricamente conduttive. Inoltre, spolverano estremamente fine, quindi con una classe di protezione troppo bassa i cortocircuiti sono quasi inevitabili.

Le installazioni sui veicoli sono progettate di serie in IP55. Ciò significa che "su entrambi i lati è protetta da acqua e polvere. Per auto e camion normali è abbastanza. Anche i fuoristrada dovrebbero utilizzare un'installazione classificata più elevata qui. Ciò è particolarmente interessante per le apparecchiature aggiuntive: un faro aggiuntivo eccessivamente economico dovrebbe quindi essere esaminato prima dell'acquisto sul suo numero IP. Se è classificato solo in IP44 o inferiore, è inutile per l'auto.

Le macchine da costruzione come betoniere, escavatori, compressori o veicoli da costruzione di solito hanno un elevato grado di protezione IP6K6K. Lo stesso è usato nella tecnologia militare.
In tram o autobus è spesso possibile trovare installazioni di alto livello. Ciò dovrebbe prevenire danni da vandalismo.

Come selezionare le installazioni

Per l'uso domestico, l'applicazione delle classi IP è particolarmente importante se l'esterno della casa o in ambienti umidi è qualcosa da installare: lampade da esterno con sensore di movimento, prese e interruttori in bagno, installazioni in cucina devono sempre essere sovradimensionate di almeno una classe. In questo modo si ottiene una protezione sufficiente e si può essere certi di un tempo di funzionamento lungo e sicuro.

Nei bagni, nelle lavanderie e anche nella normale cucina domestica, l'installazione di prese con alette di protezione a molla è una misura ragionevole. A tal fine, i rivenditori offrono ora soluzioni molto intelligenti e che consentono di integrare perfettamente le installazioni nello specchio per piastrelle esistente. I vantaggi delle alette protettive sono che nessuna birra può depositarsi in esse. Questo accade, ad esempio, quando si usano più prese, spesso completamente inosservate. Il brodo si deposita nella presa e forma un film fino a quando la corrente ha trovato la sua distanza di dispersione. Di norma, il socket si brucia e deve essere sostituito. Ispezione e pulizia regolari lo impediscono. Si prega di spegnere prima il fusibile e di riaccenderlo quando la presa è asciutta. Un asciugacapelli è utile.

Suggerimenti per lettori veloci

  • Classi di protezione sempre sovradimensionate
  • Adattare le classi di protezione al caso di applicazione
  • ottenere consigli da rivenditori specializzati
  • Controllare regolarmente le prese nelle stanze umide per la contaminazione
Categoria:
Punto annodato / Punto indietro - Istruzioni fai-da-te per cucito e ricamo
Ebano - Informazioni su colore, proprietà e prezzi