Principale generaleReimballaggio dell'oleandro: quando e come? | Tempo, terra e istruzioni

Reimballaggio dell'oleandro: quando e come? | Tempo, terra e istruzioni

contenuto

  • Repot oleander
    • tempo
    • sottofondo
    • piantatore
  • Ridipingere oleandro | istruzione
    • tossicità

L'oleandro seduce con fiori decorativi su denso fogliame verde. Nell'Europa centrale, l'alloro rosa è tenuto principalmente nel secchio a causa della sua sensibilità al gelo. Poiché la pianta ha una forte crescita con buona cura, è necessario a intervalli regolari per rinvasare questo. Quando rinviamo l'oleandro, ci sono alcune cose da tenere a mente, tra cui il tempo, il substrato e le dimensioni del secchio.

Repot oleander

tempo

Prima di rinvasare l'oleandro, è necessario determinare il momento giusto. Questo è particolarmente importante perché altrimenti ci sono due problemi. Un appuntamento troppo tardi, ad esempio, dopo l'estate, assicura un rinnovato germoglio, che ruba molta energia alla pianta per l'inverno. Il Nerium oleander non può prepararsi per la stagione fredda in questo modo e può essere gravemente danneggiato, anche se ti interessa durante l'inverno.

Allo stesso modo, dovresti astenersi dal rinvaso durante la stagione di fioritura in estate, altrimenti si tratta di perdere il foglio. Il momento giusto per la nuova pentola è quindi appena dopo l'inverno, prima che la rosa Laurel espelli fresca. Inoltre, devi anche considerare l'età della pianta.

Oleandro in fiore

piantine

Gli esemplari che non hanno ancora raggiunto la dimensione originale vengono rinviati ogni anno, anche l'anno dopo il primo acquisto o rinvasati dopo l'acquisto. Le piante crescono fortemente in altezza e larghezza entro un anno e quindi una nuova fioriera con substrato fresco è una necessità.

Esemplari più vecchi

Se la pianta ha raggiunto la sua altezza finale di circa tre metri, a seconda della varietà, non viene più rinvasata ogni anno. Da quel momento in poi puoi ridurre la frequenza ogni cinque o dieci anni. Soprattutto, presta attenzione alla salute della pianta, perché se l'alloro rosa è buono, devi davvero rinvasare ogni decennio.

Stato di salute dell'oleandro

Con questi suggerimenti, sarà facile per te rinvasare l'alloro rosa al momento giusto. Poiché la pianta non è sicura dell'inverno resistente, non viene messa subito dopo aver rinvasato in giardino, poiché è ancora un po 'vulnerabile. Nel rinvaso è integrata contemporaneamente una sezione a molla. Attraverso questo, la pianta può prepararsi per la nuova stagione ed espellere in modo eccellente.

Suggerimento: se si desidera rinominare la copia dopo l'acquisto, questo non è un problema. In effetti, per supportare la crescita della pianta, questo è importante perché il substrato non è più l'habitat ideale per l'arbusto dopo l'acquisto.

sottofondo

Con il substrato giusto sarai in grado di rinvasare l'Oleander senza alcun problema. Poiché la pianta non è una pianta nativa, ma solo un neofita, è necessario adattare il substrato alle esigenze della pianta.

Senza questo, la vitalità dell'oleandro soffre molto ed è necessario rinvasare per compensare la carenza. Le seguenti proprietà sono importanti per l'oleandro, in quanto può tollerare solo il terreno classico dal discount e persino dal negozio di ferramenta o dal giardino.

  • strutturalmente stabili
  • argilloso
  • Contenuto di humus: moderato
  • permeabile
  • leggermente umido
  • Valore pH: 5, 8 - 7, 0

Poiché nella maggior parte dei casi non esiste un substrato di questo tipo, devi mescolarlo da solo. Ciò è facilmente realizzabile con la seguente "ricetta" che si utilizza per il substrato.

  • cinque parti di terra dell'unità: basso contenuto di torba
  • terreno da giardino in tre parti: argilloso
  • una parte di lime
  • una parte di sabbia, granuli di lava o perlite

È possibile utilizzare la classica calce da giardino o la calce vitale, che migliora significativamente la struttura del substrato. Dopo la miscelazione, assicurarsi di controllare il pH sopra le strisce reattive e regolare di conseguenza. In questo modo, l'oleandro può abituarsi al terreno fresco durante il rinvaso e non richiede molto tempo.

Usa la calce da giardino

Poiché un pH errato impedisce alle piante di fiorire o le sollecita inutilmente, dovresti sempre testare come è. Per rendere la pianta ancora più facile da radicare, dovresti anche mescolare un fertilizzante a lenta cessione nel substrato. Questo dovrebbe avere una composizione con la seguente formula.

  • N: 15
  • P: 12
  • K: 8

Mescolare circa 3-5 grammi per un litro di substrato e il gioco è fatto. È meglio mescolare il substrato immediatamente prima di rinvasare, in modo che il fertilizzante a lenta cessione possa lavorare immediatamente.

piantatore

Puoi rinvasare un oleandro solo in un secchio adatto a questo. In altre parole, devi scegliere il secchio in base alla crescita, poiché le piante, specialmente nei primi anni di vita, hanno registrato una forte crescita e hanno completamente radicato un vaso sufficientemente grande in un anno. Poiché la pianta velenosa per cani (Apocynaceae offerta) è un Flachwurzler, che è ampiamente radicato in larghezza, è necessario posizionarlo qui su un secchio con diametro sufficiente anziché altezza o volume.

Oleandro con fiori

Le seguenti proprietà devono essere considerate nella selezione:

  • Diametro: max. 2 cm più largo di prima
  • materiale pesante e robusto
  • fori di drenaggio

Devi sempre scegliere un piatto non troppo largo. Un massimo di due centimetri è sufficiente per consentire all'oleandro di stabilirsi e radicarsi attraverso il substrato entro una stagione. Dal momento che la pianta affiora sempre per la prima volta attraverso il substrato, un secchio troppo grande può portare solo a germogli e solo a formare alcuni fiori.

Questo è un peccato se hai scelto una ricca varietà. Si consiglia anche un secchio pesante a causa dell'ampia crescita, poiché il fogliame denso può prendere molto vento. Ad esempio, le vasche in pietra, ceramica o terracotta sono una buona opzione. Puoi anche usare la plastica se è a prova di rottura. Le piante tendono spesso a mettere la vasca sotto pressione delle radici.

Ridipingere oleandro | istruzione

Dopo aver preparato il secchio e il substrato appropriati, è possibile rinvasare con l'oleandro. Oltre agli utensili classici per il rinvaso come una pala, hai ancora bisogno di un paio di cesoie da potatura, poiché devi eseguire alcune misure di taglio allo stesso tempo. Disinfetta e affila le forbici prima, perché devi tagliare parti sensibili della pianta.

Segui queste istruzioni quando rinnovi l'oleandro:

Passaggio 1: iniziare progettando il nuovo secchio con drenaggio . Per gli oleandri, i cocci hanno dimostrato di essere a volta. Con questa forma viene migliorato il prelievo dell'acqua, senza che il substrato si asciughi troppo. Posare questi sopra i fori di scarico.

Passaggio 2: ora riempire uno strato di substrato nella vasca che copre l'intero drenaggio. Questo costituisce la base per la pianta e non deve essere alto perché il secchio stesso non è molto profondo.

substrato vegetale fresco

Passaggio 3: versare l'alloro rosa ampiamente nel secchio precedente. Il substrato deve essere ben umido in modo da poter successivamente allentare più facilmente la zolla dalla nave. Quindi riduci il rischio di strappare le radici, che può ostruire abbastanza la pianta. Successivamente, la pianta può riposare da 60 a 90 minuti.

Passaggio 4: se l'alloro rosa è già grande, legalo con cura con una corda. Ciò semplifica la risoluzione e non ottieni foglie o rami in faccia. Lega la pianta in modo lasco perché non gli piace stretto. Ora guida con un coltello spuntato o una spatola lungo il bordo interno della pentola per allentare le radici che si sono depositate lì. Questo è tipico dell'oleandro, in quanto cresce così ampiamente in larghezza. Quindi rimuovere con attenzione l'alloro rosa dalla vasca.

Passaggio 5: libera la zolla di terra in eccesso in modo da poter controllare le radici. Questo passaggio è importante in modo da poter rinvasare l'oleandro senza lasciare cattive radici nella terra fresca. Rimuovere accuratamente tutte le radici secche, marce, piegate o morte e smaltirle. In alternativa, rimuovere più radici se la zolla è troppo rigonfia. Quindi preparare accuratamente la balla. Ora è pronto per passare al nuovo secchio.

Passaggio 6: posizionare la zolla radicale sullo strato del substrato il più centralmente possibile e fissarla con ulteriore terreno. Una volta che la pianta si è fermata, allinearla in modo che sia ancorata diritta e non storta nel substrato. Assicurarsi che il disco di root sia posizionato a una profondità di cinque centimetri sotto il bordo del vaso. L'alloro rosa non deve sedersi più in profondità nel terreno, altrimenti sarà troppo profondamente radicato. Una volta che la pianta è stata allineata, riempi il contenitore rimanente con il substrato e premi il terreno con le mani ancora e ancora. Questo rilascerà bolle d'aria nel substrato.

Passaggio 7: un sottobicchiere è il passaggio successivo per l'oleandro. Ciò impedisce l'essiccamento, in quanto fornisce un serbatoio di umidità da cui la pianta può operare. Sciacquare a fondo il supporto in modo che sia sufficientemente umido. Di conseguenza, il fertilizzante viene rilasciato immediatamente e l'alloro rosa può affermarsi senza problemi.

Passaggio 8: Infine, seguono le misure di taglio. Tutto quello che devi fare è livellare la corona della pianta in modo che possa crescere e svilupparsi senza problemi. I germogli secchi e malati vengono completamente rimossi, così come quelli morti che non possono essere salvati. Se hai bisogno di ridurre i tiri sani e lunghi, questo accadrà solo al prossimo germoglio. Ciò semplifica l'oleandro dopo aver rinvasato una rapida espulsione con spazio sufficiente. Per fare ciò, posiziona le forbici da uno a tre centimetri sopra di esso.

Passaggio 9: se l'oleandro è già più vecchio, tagliare le misure per evitare un corto circuito. Durante il rinvaso, tagliare fino a tre dei rami più vecchi per una lunghezza di dieci centimetri. Quindi la corona rimane giovane.

Passaggio 10: pulire accuratamente gli strumenti dopo aver rinvasato per rimuovere le tossine dell'oleandro.

Suggerimento: se il tuo oleandro è già un po 'più grande, puoi comunque lavorare insieme quando rinvii. Questo è particolarmente consigliato se hai problemi ad allentare la pianta dal vecchio secchio.

tossicità

Uno degli aspetti più importanti della tua sicurezza nel maneggiare l'alloro rosa è indossare i guanti. La ragione di ciò è l'oleandrina contenuta, un glicoside cardiaco tossico, che può causare i seguenti sintomi a contatto con la pelle o le mucose.

  • irritazione
  • infiammazione delle mucose
  • dermatite

Soprattutto gli occhi e il naso sono influenzati dall'effetto di oleandrin. Ad esempio, se si ottiene un po 'di linfa sui guanti e poi ci si mette in faccia, il veleno può penetrare nelle mucose. È anche sufficiente ottenere una piccola quantità di succo di pianta sulla pelle durante la preparazione, in modo da scatenare l'irritazione.

Per questo motivo, non dimenticare mai i guanti sui guanti di oleandro, soprattutto se si eseguono procedure di taglio che si verificano durante il rinvaso come descritto sopra. Inoltre, assicurarsi che i bambini o gli animali domestici non abbiano contatto con la pianta durante il rinvaso.

Suggerimento: non consumare la famiglia o gli animali domestici nel consumo di parti di piante, poiché si verificano quantità significativamente più elevate di Oleandrin. Viene dopo il consumo di aritmia, che può portare alla morte nel peggiore dei casi.

Categoria:
Asciugare le erbe fresche e ottenere sapori - istruzioni
Motivo ad uncinetto - Istruzioni per la cucitura di popcorn