Principale generaleCarta vetrata / carta vetrata: quale granulometria per quale materiale

Carta vetrata / carta vetrata: quale granulometria per quale materiale

contenuto

  • Forma della carta
  • Struttura della carta vetrata
  • Il grano
  • Dispersione di carta vetrata
  • Quale carta per quale materiale "> Levigatura
    • sgrossatura
    • ritocchi
  • Levigatura di parquet
  • tela abrasiva
  • La sicurezza prima di tutto

Carta vetrata o carta vetrata può essere trovata in ogni officina di un artigiano o tuttofare. Questi abrasivi sono tra gli strumenti più importanti e trovano molteplici usi, ad esempio, quando si rimuovono residui di vernice, sporco, ruggine o altri residui indesiderati su materiali diversi. Anche per lucidare e levigare vengono utilizzate carte abrasive fini. È importante selezionare la carta vetrata appropriata per la rispettiva applicazione.

Carta vetrata, carta vetrata, carta vetrata o anche carta smerigliata sono i termini di uno dei più importanti strumenti di miglioramento artigianale e domestico. Con questa carta, le superfici di legno possono essere levigate e sigillate, vecchie pitture rimosse da vari materiali, superfici soggette a deterioramento nel tempo, lucidate, rinnovate o pulite, saldature levigate, incrostazioni e detriti rimossi su vari materiali, vetro lucido o metallo separato, e altri Lavori di rettifica da eseguire. A seconda del tipo di levigatura, i lavori di levigatura possono essere utilizzati da soli con la carta vetrata o vengono utilizzati altri supporti, come blocchi di levigatura, blocchi di levigatura in legno, plastica o gomma, macchine per la rettifica e mole. Quando si seleziona la carta abrasiva, è necessario prestare attenzione al tipo di grana appropriato, alla dimensione della grana, alla dispersione dei grani, al materiale da carteggiare e al risultato di levigatura desiderato.

Forma della carta

Carte abrasive diverse per diverse applicazioni e metodi di lavoro

Le carte abrasive o la carta vetrata appartengono agli abrasivi generalmente designati. Oltre alle carte abrasive, vengono aggiunti altri ausili per la macinazione di vari materiali, come le macchine per la smerigliatura con diversi modi per attaccare le carte abrasive sulla superficie di smerigliatura, i blocchi di levigatura su cui sono guidate le carte di levigatura e con le quali possono quindi essere rettificati manualmente e altri strumenti. Una semplice distinzione di diverse carte abrasive può essere trovata ad esempio in

  • Carta vetrata in foglio singolo,
  • Carte abrasive in rotolo,
  • carte levigatrice,
  • Carte abrasive bagnate e carte abrasive asciutte

essere preso. La carteggiatura o la carta vetrata sono disponibili in commercio alla rinfusa o in imballaggi multi-foglio.

Struttura della carta vetrata

La carta vetrata è composta da diversi strati. Su uno strato di carta, la cosiddetta carta di supporto, uno o più strati vengono applicati con abrasivi. Il termine "carta vetrata" deriva da un nome precedente, poiché i granelli di levigatura venivano utilizzati principalmente per la levigatura.

Oggi, i grani abrasivi sulle carte abrasive nei casi più comuni sono costituiti da corindone. Un altro grano abrasivo frequentemente usato è il carborundum, chiamato anche carburo di silicio. Questi abrasivi sono composti minerali e chimici molto duri. Tuttavia, gli abrasivi, ad esempio, della ceramica industriale vengono sempre più utilizzati o abrasivi come allumina, nitruro di boro, boronite cubica cristallina avente una struttura cristallina a forma di diamante, ossido di cromo (III) e ossido di zirconio (IV) e altre sostanze abrasive dure.

La carta vetrata a base di corindone o carburo di silicio può essere facilmente riconosciuta dal loro colore. La carta vetrata con corindone è disponibile nei colori bianco e rosa, carburo di silicio nei colori verde o nero . Importante per la qualità delle carte abrasive è l'incollaggio delle particelle abrasive sulla carta di supporto. A tale scopo, viene utilizzata la resina sintetica di alta qualità nei casi più comuni. Pertanto, l'abrasivo a grana può essere trattenuto sulla carta di supporto durante la rettifica fino a quando gli abrasivi non sono stati opacizzati dalla rettifica. L'adesione degli abrasivi alla carta di supporto è molto importante in quanto può influire in modo significativo sulle proprietà abrasive e sulla durezza degli abrasivi. La carta vetrata inferiore può facilmente staccarsi o perdere parti del suo strato granulato durante la levigatura.

Il grano

La finezza dell'abrasivo può essere riconosciuta dall'indice di graniglia. Più alto è il coefficiente per l'abrasivo, più fine viene applicato come abrasivo sulla carta di supporto. Il codice per il grano può essere preso dal retro della carta vetrata, dove viene sempre registrato. Ulteriori informazioni, come l'idoneità della carta abrasiva per i rispettivi materiali diversi, possono anche essere annotate sul retro.

Usando una grana grossa, è possibile ottenere una maggiore rimozione del materiale, come vernici, residui di colla o vernice, sporco, ruggine e simili. Una granulometria da grossa a media è di 80 e meno. La superficie è fortemente irruvidita dalle venature di questa carta vetrata, ad esempio in una pre-levigatura ruvida su superfici in legno. La grana e la carta vetrata con indici compresi tra 80 e 150 sono considerate grane medie e medio-fini. Queste carte abrasive sono adatte per la levigatura intermedia, per la levigatura di faccette o superfici in legno piallato. I primer, le superfici riempite, le materie plastiche e le vernici devono essere carteggiate con carta vetrata con grana fine e rapporti tra 150 e 240. Per la lucidatura di metallo, vetro o vernici opache con l'invecchiamento si utilizzano carteggiature molto fini e carta vetrata con grana 220 e superiori.

Alcune dimensioni del grano comuni per carta vetrata o carta vetrata in breve:

6 a 30, circaè adatto per la rimozione di pitture, vernici, residui di colla e adesivi e simili
36 a 80, medioviene spesso utilizzato per lavori di sgrossatura su supporti in legno
100 a 180, benead esempio, per la levigatura fine di supporti in legno
220 a 1.000, molto beneper la macinazione fine di materiali in salamoia, innescati, innaffiati o verniciati

La marcatura per i gradi di durezza del grano può anche essere preceduta da lettere oltre ai numeri:

  • Dalla A alla K indica una grana morbida o fine,
  • Da I ​​a O significa un grano medio-duro,
  • Dalla P alla Z si intende un grano duro.

Dispersione di carta vetrata

Oltre alla granulometria e alla rispettiva durezza e grado di finezza, il risultato della levigatura dipende dalla dispersione. Scattering è il tipo di distribuzione sulla carta di supporto. Viene fatta una distinzione tra uno scattering chiuso in cui esiste un grano denso, uno scatter semi-aperto con un grano distribuito sul retro e un grano aperto con chicchi più distanti.

Il numero più elevato e la grana densa forniscono un risultato di levigatura più uniforme. Lo svantaggio di una grana densa, tuttavia, è che gli interstizi tra i grani possono intasarsi più rapidamente con polvere di levigatura. La carta vetrata con una diffusione meno densa è adatta per levigare pitture e vernici. Anche i legni teneri, che possono contenere un'alta percentuale di umidità, resina o olio, devono quindi essere trattati con carta vetrata a diffusione aperta. Lo scattering semi-aperto e lo scattering chiuso sono più adatti per la lavorazione di legni a poro fine, impiallacciature, materiali in resina sintetica, plastica, metalli o vetro, poiché il risultato di levigatura è molto più fine rispetto alle carte abrasive a dispersione aperta.

Quale carta per quale materiale ">

Oltre al corindone, l' allumina è il grano abrasivo più comunemente usato. Ha generalmente buone proprietà e può essere utilizzato su vari materiali, preferibilmente su supporti in legno, impiallacciature, vernici e simili.

Il carburo di silicio o carborundum è chiamato resistente al calore. La levigatura e la carta vetrata realizzate con questo materiale sono particolarmente adatte per l'uso con le rettificatrici.

La carta vetrata con grana diamantata è la più dura. Queste carte abrasive sono notevolmente più costose da produrre rispetto ad altre carte abrasive. I diamanti prodotti industrialmente sono realizzati in carbonio, che viene prodotto ad alta pressione premendo. Queste carte abrasive vengono spesso utilizzate per levigare metalli o superfici di vetro. Poiché queste carte abrasive sono disponibili in qualità molto fini, vengono spesso utilizzate per la finitura e la lucidatura di oggetti.

Le carte abrasive molto fini possono essere usate manualmente - cioè a mano - anche in varie attività artigianali, come nella produzione di gioielli. Anche lo sporco o le incrostazioni sui gioielli possono essere rimossi con molta attenzione con carta vetrata molto fine. Successivamente, i gioielli dovrebbero essere lucidati con una crema per lucidare adatta, come crema per intonaco d'argento o simili.

Il nitruro di boro ha quasi la stessa durezza di un diamante. La sua caratteristica eccezionale è l'elevata resistenza al calore. Questa resistenza al calore è persino superiore ai diamanti. Per questo motivo, la carta vetrata o la carta vetrata con un grano di nitruro di boro viene preferibilmente utilizzata in applicazioni speciali con macchine rettificatrici.

Le carte abrasive umide sono spesso fornite anche con una grana abrasiva di carburo di silicio di dimensioni molto fini. Le carte abrasive a carteggiatura, ad esempio con granulometrie comprese tra 2000 e 5000, possono essere acquistate commercialmente. Con questa carta vetrata si eliminano piccoli difetti, come inclusioni di polvere o simili, dal rivestimento superiore - il rivestimento superiore. Successivamente, la superficie deve essere lucidata con uno smalto lucido nel punto di massa. In questo modo il punto difettoso può essere riparato in modo invisibile e viene restituita la precedente lucentezza della superficie.

rettifica ingranaggi

Al fine di ottenere un risultato di macinazione ottimale, viene solitamente macinato in più passaggi. La macinazione deve quindi essere eseguita da passaggi abrasivi con carta abrasiva in almeno tre diverse granulometrie.

Ad esempio, la levigatura grossolana di telai di porte o finestre verniciate potrebbe essere eseguita con una carta vetrata a grana 40, quindi le carte abrasive intermedie vengono quindi realizzate con 80, 100 o 120 carte abrasive e infine utilizzate per la finitura di 180 o 220 carte abrasive, Allo stesso modo, lo scattering delle varie operazioni di rettifica è scegliere aperto o stretto.

Suggerimento: per un risultato di levigatura ottimale, l'effetto di levigatura deve essere esplorato su materiali diversi con carte di levigatura diverse. La giusta combinazione di carte abrasive per i diversi processi di levigatura conosce esperti artigiani e fai-da-te per esperienza. In caso di incertezza sulla giusta composizione, consiglia anche il commercio specializzato.

Ad esempio, per ottenere una superficie liscia su materiali diversi, è possibile utilizzare le seguenti diverse granulometrie:

sgrossatura

Levigatura di vernici180 grana
Vernici riparatriciGrana 120
Rimozione di vernici40 grana
legno duroGrano anni '60
legno dolceGrano anni '60
impiallacciatura240 grana
acciaioGrano anni '60
acciaio inossidabileGrana 120
Rimuovere la ruggine sull'acciaio40 grana
alluminio80 grana

ritocchi

Levigatura di verniciGrana 400
Vernici riparatrici240 grana
Rimozione di vernici80 grana
legno duro180 grana
legno dolce240 grana
impiallacciaturaGrana 320
acciaio240 grana
acciaio inossidabile240 grana
Rimuovere la ruggine sull'acciaioGrana 120
alluminio240 grana

Levigatura di parquet

La scelta di diverse dimensioni del grano durante la levigatura del parquet potrebbe essere la seguente:

1 ° ciclo di macinazione

  • terreno appena posato - 40 graniglia,
  • parquet antico - grana 24er,
  • vecchio pavimento della plancia con vernice -16er grana

2 ° ciclo di macinazione

  • pavimento appena posato - grana 60,
  • parquet antico - grana 40,
  • vecchio pavimento della plancia con vernice - grana 40er

3. Levigatura

  • pavimento appena posato - grana 100,
  • vecchio pavimento in parquet - grano anni '60,
  • vecchio pavimento della plancia con vernice - grana 60

4 ° ciclo di macinazione

  • pavimento appena posato - non necessario
  • parquet antico - grana 100,
  • vecchio pavimento della plancia con vernice - grana 100

tela abrasiva

Il panno abrasivo viene utilizzato per l'uso della macchina, ad esempio nella smerigliatrice a nastro. Qui, lo strato portante dei grani abrasivi è costituito da lino. Ciò ha il vantaggio che il tessuto di lino è più resistente della carta come substrato e non si strappa o si usura così rapidamente. Quando si carteggia con smerigliatrici angolari, viene invece riutilizzata piuttosto la carteggiatura o la carta vetrata. Le dimensioni delle smerigliatrici angolari commerciali sono uniformi, in modo che i fogli di carta vetrata o la carta vetrata in rotolo possano essere facilmente bloccati nell'apparecchiatura.

La carta vetrata con uno strato portante di carta viene spesso offerta anche per il lavoro con la levigatrice orbitale. Tuttavia, lavorare con una levigatrice orbitale è molto più efficace e piacevole con un panno abrasivo, poiché la carta vetrata può consumarsi molto rapidamente in questa macchina.

La sicurezza prima di tutto

Precauzioni e precauzioni quando si lavora con sabbia o carta vetrata

Dove si verifica la levigatura, vengono creati i chip. Allo stesso modo, una grande quantità di calore può essere prodotta macinando materiali diversi. Per questo motivo, è necessario osservare alcune precauzioni e norme di sicurezza. Occhiali di protezione, guanti e possibilmente altri indumenti protettivi devono essere indossati per la protezione personale dell'artigiano o del tuttofare da lesioni. Quando si macina con macchine, è necessario osservare le rispettive istruzioni di sicurezza.

Categoria:
Calendario dell'avvento per bambini - Istruzioni fai-da-te per la lavorazione e il cucito
Motivo a spina di pesce a maglia - monocromatico e bicolore